#21: a favore o contro?

(di Mirella Facchin)

Sono ormai troppi i cittadini che, confusi dalle menzogne che girano liberamente, ci chiedono conferma del fatto che Sindaco e Giunta non abbiano percepito stipendio o rimborsi spese e che i Volontari abbiano lavorato gratuitamente.

Questa verità non ha sfumature: già in diversi Consigli Comunali mi è stato fatto notare che nel Bilancio esiste la voce “Emolumenti Sindaco e Giunta”, obbligandomi ad attirare l’attenzione di chi lo contestava sul fatto che la voce esiste perché è richiesta dalla legge, ma l’importo relativo è pari a zero.

Chiunque ne abbia voglia può scaricare dal sito del Comune i cinque Bilanci licenziati da questa Amministrazione (dal 2012 al 2016) e verificare che quella cifra è sempre pari a zero, non per ragioni politiche o ideologiche, ma semplicemente perché non è stato possibile trovare i soldi per pagare questi emolumenti.

Questa si aggiunge alle menzogne sulla causa CTS, di cui ho già parlato per culminare nel tristo spettacolo offerto ieri sera da chi ha talmente poco da dire su cosa vuol fare PER Lardirago da liquidare i propri Candidati e Programma in diciotto minuti per dedicare i successivi quindici a processare (senza diritto di replica, naturalmente) chi non era presente.

Insomma le citazioni pompose, la puntualizzazione (tanto prolissa quanto inutile) del fatto che gli Amministratori non hanno sacrificato i propri stipendi ma i propri emolumenti, la difesa ad oltranza del depuratore costruito con i soldi dell’ATO hanno lasciato l’impressione di una totale mancanza di idee accompagnata da un sordo rancore.

Ma la sciocchezza più imperdonabile è quella sui fantomatici soldi che i Piani di Zona, la Regione, l’Europa sarebbero pronti a riversare su Lardirago se solo qualcuno glieli chiedesse. Spendere soldi che non si hanno è uno stile che purtroppo abbiamo già subito, per molti anni, con i risultati rovinosi che conosciamo troppo bene.

Se avessero dedicato una frazione delle energie con cui hanno dissezionato il nostro operato e i nostri programmi a pensare al loro, forse non avrebbero partorito il compitino frettoloso e striminzito che abbiamo visto tutti, ma qualche idea PER il paese a cui chiedono la fiducia.

Dunque la conclusione  per gli elettori è semplice:

Non abbiamo bisogno di chi è CONTRO, ma di chi continui a lavorare A FAVORE di Lardirago!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...